Prossimo Concerto Incontri Musicali


24° Concerto

Lunedì 24 aprile 2017 – ore 21

pianista MICHELLE CANDOTTI

in collaborazione con

F. Chopin, Notturno in do min. op.48 n.1
C. Debussy, L’Isle Joyeuse
F. Liszt, Ernani. Paraphrase de Concert
F. Liszt, Don Carlos, Coro di Festa e Marcia Funebre
F. Liszt, Sonata in si min.

 

MICHELLE CANDOTTI

Livornese, a soli 14 anni si è diplomata con il massimo dei voti sotto la guida di Laura Palmieri. Ha partecipato con successo a numerosi Concorsi Pianistici Nazionali ed Internazionali tra i quali ha vinto la sezione pianoforte del Concorso Internazionale Riviera della Versilia, il premio "Best Chopin and Scriabin" nell' ambito del Premio Internazionale Ibla Foundation a Ragusa, vincitrice della XV Rassegna Migliori Diplomati di Italia anno 2010-2011, tenutasi a Castrocaro, ha vinto la sezione pianoforte al Concorso Alessandro Pavia a Piacenza. E' arrivata seconda ex-equo (primo non assegnato) e il premio del pubblico al "Madesimo International Piano Competition", seconda e premio del pubblico al "XV Premio Pianistico Internazionale A. Scriabin", seconda e il "Sir Philip Ledger Trophy" al "Hastings International Piano Concerto Competition", seconda, premio per la più giovane finalista e medaglia del Senato Italiano al XXIII Concorso Pianistico Internazionale Chopin "Roma", terzo premio al "Massarosa International Piano Competition" e a soli 17 anni arrivata nella finale solistica del 59° Concorso Pianistico Internazionale "Ferruccio Busoni". Ha suonato il Concerto op.11 di Chopin con l'Orchestra Sinfonica Città di Grosseto diretta da G. Emilsson, con l'Orchestra Filarmonica di Bacau, diretta da O. Balan, con la Royal Philharmonic Concerto Orchestra diretta da B. Wright e il Concerto K488 di Mozart con l'Orchestra della Fondazione Goldoni diretta da M. Menicagli. Ha preso parte a numerosi recital a Viareggio, Piombino, Lucca, Imola, Verona, al teatro Olimpico di Vicenza, al Teatro Manzoni e alla Sala Mozart a Bologna, al Politecnico di Torino, alla Sala dei Giganti e al Palazzo Zacco-Armeni di Padova, alla Sinfonia Varsovia Hall e Chopin Hall a Varsavia, al Palazzo Albrizzi e Palazzo Cavagnis di Venezia, al Salone di Casa Barezzi di Busseto (PR), nell'Aula Magna dell'Università della Tuscia a Viterbo, alla Sala dei Concerti di Prato, al Teatro delle Commedie e al Teatro Goldoni di Livorno, Teatro Comunale di Fiuggi, Stables Theatre di Hasting (Londra), a Tasis (Lugano), per l'internazionale rassegna "Appuntamenti Sonori" di Taggia (IM), per gli Amici della Musica di Trapani, per l'Agimus di Padova, per il festival Ghislandi di Crema, per l'Altolivenza Festival di Pordenone ed è stata invitata come giovane talento suonando in concerto a Saint-Germain en Laye, Parigi. Si esibisce nei Festival Dino Ciani. Ha seguito master-class di B. Petrushansky, A. Delle Vigne, R. Plano, R. Cappello. J. Soriano, G. Scott, D. Pollack e V. Ashkenazy ricevendone lodi entusiastiche. Attualmente studia con Enrico Pace presso l'Accademia "Incontri col Maestro" di Imola e con Carlo Palese all' Istituto Pareggiato "Luigi Boccherini".