Il Fondatore:  Antonio Mormone

Il Fondatore: Antonio Mormone

CHI SIAMO

La Fondazione La Società dei Concerti nasce nel 1983 da un’intuizione di Antonio Mormone, imprenditore napoletano, milanese di adozione, di cultura umanistica e grande appassionato di musica. Mormone decide di mettere le proprie doti imprenditoriali al servizio della cultura e organizza una prima stagione di 16 concerti nella Sala Verdi del Conservatorio di Milano.

Primo solista: il giovane Jean Marc Luisada, premiato al Concorso Dino Ciani di Milano. La prima stagione del 1983 fa registrare il tutto esaurito. Da allora si sono tenuti più di 1500 eventi per un pubblico fedele di circa 60.000 presenze annue. Si sono esibite oltre 500 grandi orchestre europee e migliaia di solisti di fama, tra i quali tantissimi giovani under 35. Storico e indimenticabile il concerto organizzato per gli Italiani nel 1986 al Festspielhaus di Bregenz: protagonista il leggendario pianista Arturo Benedetti Michelangeli. Da Maurizio Pollini a Grigory Sokolov, da Maxim Vengerov a Salvatore Accardo, da Nikita Magaloff a Radu Lupu, Paul Tortelier, Lang Lang, Mstislav Rostropovich fino a Evgeny Kissin, i più grandi artisti hanno suonato per la Fondazione La Società dei Concerti.

Attualmente circa 2200 abbonati scelgono la Fondazione La Società dei Concerti riconoscendone l’eccellente qualità nella programmazione musicale e la capacità di attrarre i grandi nomi del concertismo, ma anche di  scoprire, tra tanti giovani talenti, le stelle del futuro.

La Fondazione La Società dei Concerti è un’organizzazione senza scopo di lucro riconosciuta dalla Regione Lombardia e considerata di rilevanza regionale. Gode inoltre del Patrocinio del Comune di Milano. E' sostenuta dal Mibac attraverso il FUS, da Regione Lombardia e dal Comune di Milano.

 
 
mibac-regione-lombardia-comune-milano.jpg