LA NOSTRA MISSIONE

La Fondazione La Società dei Concerti crede che la grande tradizione musicale sia uno strumento formidabile per esprimere e tutelare i valori più alti dell’animo umano e dell’intelligenza creativa.

Per questo si propone di renderla un bene condiviso e alla portata di un pubblico sempre più vasto.

Per far ciò propone abbonamenti accessibili e proposte flessibili nel cuore della città, dà al pubblico milanese la possibilità di ascoltare, spesso in esclusiva, i grandi solisti e le orchestre più prestigiose, valorizza i nuovi talenti.

 
Enrica-Ciccarelli-Mormone.jpg

Passione Entusiasmo Fiducia 

Ho voluto sintetizzare con tre preziose parole il lavoro che ha dato forma al calendario di concerti 2019/2020 che vi proponiamo in queste pagine. 

La passione per la musica, che mi nutre fin dalla tenera età, mi spinge a curiosare fra gli stili, i compositori, le armonie, gli interpreti acclamati e i giovani così ricchi di talento. L’entusiasmo per il lavoro, ereditato da un grande uomo che ha saputo orientare una vasta platea di spettatori rendendola un’unica famiglia, mi trasmette l’energia per curare i dettagli e cercare di coinvolgere il pubblico senza distinzioni di età, disponibilità economiche e formazione culturale. La fiducia è requisito indispensabile per guardare al futuro, nonostante i tempi difficili dal punto di vista sociale e culturale. 

La nostra ricca proposta musicale è articolata in 65 concerti suddivisi tra la Sala Verdi del Conservatorio, l’Auditorium Gaber e per la prima volta il Teatro Carcano a Milano. Anche il progetto educativo “Note...di Scuola” si allarga a tante realtà milanesi e lombarde, profondamente convinti che sia necessario promuovere l’educazione all’ascolto e alla musica fin da piccini. 

I concerti in abbonamento prevedono programmi sinfonici, celebrati solisti e recital cameristici stimolanti. Le diverse formule di adesione sono state pensate perché ognuno possa trovare, fin da subito e con chiarezza, la soluzione più adatta alle proprie esigenze, convinti, come siamo, che la musica sia di tutti. Con fiducia vi chiediamo di prendere parte, abbonandovi, alla stagione della Sala Verdi, perché è solo con l’incontro di un pubblico numeroso, curioso e appassionato che il lavoro di tutti, artisti e organizzatori, ha un senso. 

Concludo prendendo a prestito le parole di un grande amico musicista: “La musica è una dimensione che migliora le esistenze. Riempie l’atmosfera di bellezza. Nutre i sogni. Ammorbidisce la comprensione reciproca. Non modella la realtà, ma offre agli individui una preziosa alternativa all’interno della vita quotidiana”. E con passione, entusiasmo e fiducia vi aspettiamo per trascorrere insieme la prossima stagione musicale 2019/2020. 

E.C.M.

Presidente e Direttore Artistico